Panchina gigante La Bonardina: piccolo mondo antico

Non me ne voglia Fogazzaro se per descrivere la Panchina gigante La Bonardina ho usato il titolo del suo famoso romanzo, ma visitando questo luogo ho ritrovato sensazioni di calma, di pace e tranquillità che non sono più di questi tempi.
Panchina Gigante La Bonardina
Questa Big Bench doveva essere inaugurata nel mese di marzo 2020, nel mentre è scoppiata la pandemia ed un momento ufficiale non c’è più stato, ma la panchina gigante numero 90, la Bonardina, ha ospitato già tantissimi curiosi che sono passati da queste parti. Siamo a Marmorito di Santa Maria, ad Aramengo, nel Nord Astigiano, al confine con Passerano Marmorito, quello reso famoso da Giorgio Faletti nei suoi sketch del Drive In negli anni ’80 (i miei primi ricordi televisivi che non siano cartoni animati!).
Il nome, la Bonardina, e il colore richiamano i vigneti di bonarda che la circondano.
Panchina Gigante La Bonardina
Questo anche grazie a Elena e Valeria Vallarolo che, insieme a Giuseppe Chiesa, hanno fortemente voluto questa panchina e si sono date da fare per far sapere che c’è.
Panchina Gigante La Bonardina
Dopo due anni sono finalmente riuscita ad andare anche io e quello che ho trovato è un piccolo angolo che trasmette amore. Di per se già il colore rosso lo richiama ma è anche tutta la cura dei particolari che colpisce: si vede che questa grande panchina vuole accogliere il visitatore.
Panchina Gigante La Bonardina
La panchina è anche sempre agghindata a tema con il periodo: quando sono andata io c’era un grande cuore per ricordare San Valentino ma anche delle mascherine per il Carnevale. Elena e Valeria, che ho avuto modo di conoscere prendendo un caffè nella loro trattoria, non lontana dalla panchina, mi hanno raccontato che usano solo materiale riciclato per decorare a tema la loro panchina.
Il giorno dopo, Elena e Valeria hanno messo la bandiera della pace.
E poi la vista è speciale, diversa dal solito, direi. Infatti si è in basso nella vallata, ma la vista si perde all’orizzonte tra le alte colline che si aprono a destra e sinistra e conducono lo sguardo verso sud.
Panchina Gigante La Bonardina
Bòja fàus, j’oma fàila ‘dco noi ed Marmorì” è il pensiero riportato sulla Big Bench, da cui traspare un grande orgoglio per aver dato il proprio contributo nel far conoscere questo posticino così tranquillo.
Panchina Gigante La Bonardina
Calma, pace e tranquillità, è quello di cui avremmo bisogno tutti in questo momento. Speriamo tornino presto.


Se volete seguirmi sui social, ecco le mie pagine:
            

“Comunicare la Bellezza III: Giornarunner” è un progetto dell’Associazione L’Astigiano 3.0, in collaborazione con l’Associazione Lo Sport è Vita, per la promozione del territorio e di un modo di vivere salutare e sostenibile.
Il progetto gode del Patrocinio dell’Ente del Turismo Langhe Monferrato Roero e dell’Associazione per il Patrimonio dei Paesaggi Vitivinicoli del Piemonte: Langhe-Roero e Monferrato

Please follow and like us: